La nascita

La nascitababy-408262_1920

Nascere è un problema!

È un’esperienza dolorosa per la madre, che anche se si è preparata e può immaginare vagamente che cosa l’aspetta al momento del parto resta disarmata di fronte ad una sofferenza lancinante, tra le più acute che un essere umano possa provare.

È un’esperienza traumatica per il figlio, che se ne starebbe tranquillo, al calduccio, immerso nell’acqua, ma sente che l’ambiente comincia a stargli stretto, qualcosa gli dice che da lì deve andarsene. Sì. Ma dove?! Trova un cunicolo, e prova a infilarsi dentro, per vedere dove porta. Forse è la soluzione!

Inizia a spingere, sempre più decisamente, per la gioia della madre… Bene! Dopo tanti sforzi ce l’ha fatta! Ma dove si trova ora?! Una luce accecante, il freddo improvviso, una fitta ai polmoni che iniziano a funzionare, esseri sconosciuti che si muovono in modo ordinato, ma frenetico, che lo manipolano, voci assordanti per lui abituato a suoni ovattati… C’è veramente da piangere!

Sì, la nascita inizia nel dolore e nel pianto, ma non finisce lì!

Leggi il seguito