Tutta colpa della memoria

Tutta colpa della memoria

Spunti di riflessione nel Giorno della Memoria

Cervello

Sì! “Tutta colpa della memoria”, penso quando vedo le persone arrovellarsi sul proprio passato, pensare e ripensare ai torti subiti, alle esperienze negative, ai brutti ricordi. Spesso dico loro che è come continuare a riaprire una ferita che sta rimarginando, farla tornare a sanguinare, tornare a provare più e più volte lo stesso dolore iniziale, tornare a sentire le stesse parole, le stesse frasi, come in un vecchio vinile graffiato, che impedisce alla puntina di andare avanti, continua a “saltare” tornando indietro.

Perché non ci rendiamo conto dell’assurdità di tutto questo?! Perché non lasciamo al passato i dolori del passato e proviamo a vedere le nuove scene che ci riserva il futuro?

Leggi il seguito