Psicologia ed Arte

Logo MichelangeloPsicologia ed arte sono strettamente correlate, dal momento che l’Uomo dal momento in cui nasce come essere pensante e consapevole ha dato un nuovo senso al proprio “fare”, finalizzandolo all’espressione di sé e alla comunicazione, andando oltre l’aspetto prettamente utilitaristico intrinseco alle specifiche attività.

Partendo da tale bisogno ho elaborato un insieme articolato di proposte orientate alla promozione della creatività, dell’espressività e in generale del benessere attraverso l’arte e la musica, secondo finalità e modalità operative animative, educative, formative o terapeutiche, che ho denominato Progetto Michelangelo.

 

Logo MichelangeloMichelangelo Buonarroti, grande artista italiano del ‘400-‘500, si è occupato di scultura, pittura, architettura, poesia, mostrando come l’atteggiamento creativo va al di là della singola attività, coinvolgendo la vita intera.

Per quanto riguarda la scultura, era opinione di Michelangelo che nel blocco di marmo ci fosse già, potenzialmente, l’opera perfetta, e che lo scultore operasse levando la materia, eliminando cioè gli strati che coprivano la forma-idea, il disegno.

La filosofia di fondo del “Progetto Michelangelo” è analoga a tale concezione: l’uomo è come un blocco di marmo, al cui interno c’è l’Uomo, un’opera d’arte perfetta, “ricoperta”, offuscata sempre più da pensieri, opinioni, atteggiamenti, abitudini, fino a nasconderla completamente.

Il “Progetto Michelangelo” vuole essere dunque un invito a riscoprire la propria interiorità. L’arte in generale e la musica in particolare vengono proposte come arnese con cui, scheggia dopo scheggia, con un lavoro paziente ed affascinante, arrivare a ritrovare il proprio Io nella sua originaria bellezza.

Tali proposte sono rivolte a chiunque desideri addentrarsi nel mondo dei suoni, recuperare e sviluppare le proprie potenzialità creative, esplorare la realtà interiore e migliorare la propria qualità di vita, utilizzare tecniche corporee, espressive, artistiche in un percorso di cura personale o, come nel caso di operatori o insegnanti, per acquisire nuovi strumenti d’intervento o approfondirne le opportunità di utilizzo.

Segue una breve descrizione delle varie proposte, organizzate come corsi rivolti a gruppi omogenei in base alle caratteristiche ed età dei partecipanti (bambini, adolescenti, giovani, adulti, anziani, portatori di handicap fisico o/e psichico, operatori sociali, insegnanti ecc.). Per ulteriori dettagli clicca sul link per scaricare i volantini che ti interessano!

Alla scoperta del suono, proposta rivolta in particolare a bambini e/o a persone con disabilità, è un percorso di educazione al suono e all’organizzazione dei suoni. Permette di fare esperienze personali e di gruppo, sperimentare, conoscere se stessi, gli altri, l’ambiente, le cose, gli strumenti, dare spazio alla curiosità, alla creatività, al desiderio di esplorare, allo spirito di avventura, scoprire, imparare facendo, capire, divertirsi, giocare… immergendosi sempre di più nello straordinario, fantastico mondo della musica.

Scarica il volantino: Alla scoperta del suono

 

Educare alla musica, educare con la musica, corso di formazione per insegnanti ed operatori sociali, ha la stessa struttura del corso Alla scoperta del suono. I partecipanti possono cogliere alcuni aspetti insiti nel fenomeno musicale e farne diretta esperienza, in modo da “trasferire” quanto appreso e sperimentato alle persone di cui ci si occupa, avvicinandole alla musica e utilizzando la musica stessa come strumento educativo.

Scarica il volantino: Educare alla-con la musica

 

Risveglia l’artista che è in te è un corso di promozione del benessere psicologico attraverso l’utilizzo di tecniche corporee ed espressive. È rivolto a persone adulte che sentono il bisogno di risvegliare il proprio anelito creativo o vorrebbero rendere migliore, più piacevole, la propria vita quotidiana e le proprie relazioni esplorando luoghi poco frequentati, se non sconosciuti, della propria mente. I partecipanti potranno recuperare sogni messi da parte, desideri sopiti, gusto di dedicare tempo a se stessi, insomma ritrovare o sviluppare la propria naturale vitalità.

Scarica il volantino: Risveglia l’artista che è in te

 

Sentire la musica, proposta rivolta a persone adulte, è un’occasione per lasciarsi andare al bisogno di muoversi e di suonare, anche se non ci si sa muovere, anche se non si sa suonare: è possibile farlo, sperimentare, vedere che cosa succede, per poi parlarne. È una forma di “meditazione attiva”, in cui si viene invitati a fare spazio dentro di sé, liberandosi di pensieri e blocchi emotivi, facendo entrare i suoni, lasciandoli risuonare interiormente, facendosi “cullare” e guidare dalla musica e dalla sua potente energia.

Scarica il volantino: Sentire la musica

 

Musiforum è una proposta rivolta a persone adulte, che amano la musica o desiderano iniziare a “frequentarla e conoscerla meglio”, incontrando altri appassionati o “neofiti”. È un’occasione e un luogo per incontrarsi, ascoltare brani, parlare di arte, Musica e musicisti, e poter esprimere liberamente pensieri ed emozioni collegati all’esperienza vissuta. Scopo finale è poter fare qualcosa di bello per sé, trascorrere bene, in modo “diverso”, piacevole, interessante, coinvolgente, “nutriente”, un certo tempo, ascoltando buona musica e “filosofeggiando” in modo rilassato su psicologia e arte, creatività ed espressione musicale.

Scarica il volantino: Musiforum

 

Suonando s’impara è un corso di musica rivolto a chiunque desidera imparare a suonare, in particolare a chi pensa di non essere portato o che ormai è troppo tardi e a chi ama la musica e vorrebbe riuscire almeno a “strimpellare”. Suonando s’impara a suonare, ma anche ad ascoltarsi, a comunicare, a stare insieme, è uno spazio in cui si impara divertendosi e ci si diverte imparando.

Scarica il volantino: Suonando s’impara

 

Le iscrizioni ai singoli corsi sono sempre aperte: essi verranno attivati al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Per informazioni o iscrizioni compila il seguente modulo.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio